Fabrizio Politi, il livornese con il pallino per l’economia

Fabrizio Politi è un imprenditore italiano, precisamente nato a Livorno nel 1973. Ha dedicato la maggior parte della sua vita al settore nautico, impegnandosi principalmente nella fabbricazione e creazione di yacht di lusso. Ben presto ha abbandonato questo tipo di attività per dedicarsi maggiormente nel campo economico ma non come un semplice imprenditore, bensì portando qualcosa di diverso, che fosse unico in tutto e per tutto.

Fabrizio Politi è il padre di un social network mai visto prima: SixthContinent. Si tratta di un progetto che rivoluzionerà l’intera economia del futuro che si pone come obiettivo lo spostamento di denaro in un’economia virtuosa e stabile. Il social network economico con il quale è possibile guadagnare sia dalle proprie attività che da quelle dei nostri “concittadini”

SixthContinent sarà sicuramente un social network, come tanti altri, ma con una differenza non indifferente che va assolutamente sottolineata.

Questo social è nato con l’intento di voler ricompensare chi partecipa specialmente attivamente nella comunità virtuale. Anche questa idea non è certo del tutto nuova, infatti in passato abbiamo assistito a diversi progetti di social network che promettevano guadagni ai propri membri, ma con SixthContinent c’è una grossa e basilare differenza che Fabrizio Politi e tutti i suoi collaboratori ci tengono ad evidenziare e a rendere assolutamente chiara per tutti: i guadagni non provengono dal nulla (come spesso capita in moltissimi progetti di questo tipo che promettono guadagni senza lavorare), non ci saranno mai slogan come: “Guadagnare senza fare nulla” o “rendite passive” o “diventare ricchi senza lavorare”.

I guadagni di cui stiamo parlando sono generati da acquisti del tutto reali, eseguiti in negozi reali, utilizzando fino al 50% di soldi reali ed il restante sfruttando il proprio reddito di cittadinanza che viene distribuito equamente a tutti i membri che fanno parte della grande rete disponibile secondo delle precise modalità stilate a dovere per questo scopo.

SixthContinent, insomma, si prefigge di premiare specialmente tutte quelle aziende, le cosiddette “virtuose”, ovvero coloro che lavorano in modo chiaro e trasparente, adottando una politica di costi abbordabile, pagando le tasse, assumendo dipendenti e pagandoli con uno stipendio adeguato, investendo anche parte dei guadagni per crescere ed arricchendo così il mercato globale favorendo la crescita di un’economia equa e solidale.

I punti di forza di Sixth Continent sono principalmente due : innanzitutto vi è la meritocrazia nei confronti delle aziende che contribuiscono al progetto e soprattutto la distribuzione di un reddito di cittadinanza a favore specialmente dei membri attivi del progetto.

08 Fabrizio POLITI from fabrizio politi on Vimeo.

Tale distribuzione è stato pensato di essere effettuato attraverso un algoritmo tanto semplice quanto potente chiamato MoMoSy ideato da Fabrizio Politi, il padre del social network SixthContinent.

Fabrizio Politi, dunque, è un rivoluzionario dei nostri tempi che ha scosso il mondo economico con la sua proposta sbalorditiva, mettendo in una posizione scomodo le multinazionali più importanti al mondo e non solo, proponendo così una visione di un mondo migliore e non utopistico.

SixthContinent non è semplicemente un’idea, bensì una realtà già avviata e funzionante.